Benvenuto, visitatore! [ Registrati | Loginrss

Inserisci una scheda

 

Stagione culturale nella Valle dell’Aniene

L’assessore alle Politiche culturali della Provincia di Roma Cecilia D’Elia ha presentato questa mattina a Palazzo Valentini la stagione culturale nella Valle dell’Aniene alla presenza di artisti e referenti delle manifestazioni. Nella stagione estiva si terranno eventi culturali a partire dall’Aniene Film festival ideato e organizzato dall’associazione culturale Officina Film Club che affronta i temi della difesa del territorio. Il festival toccherà i comuni di Roviano (4 e 6 agosto), Subiaco (5 agosto), Riofreddo (9 agosto), Arsoli (11 e 12 agosto); a Roma il 30 agosto al Cinema Farnese, il 4 e 5 settembre presso il Centro Sociale La Torre, all’interno della Riserva Naturale della Valle dell’Aniene.
Per ulteriori informazioni: www.anienefilmfestival.it
In ogni Comune sarà allestita una arena all’aperto, utilizzando un impianto professionale di cinecamion, in grado di offrire  una  proiezione cinemato-grafica di qualità e su grande schermo. Passando poi per ‘Romantik – Festival di musica contemporanea e di creatività musicale’ organizzato dall’Associazione Nuova Consonanza. Concerti e installazioni sonore dal 21 agosto all’8 ottobre in cinque Comuni della Valle dell’Aniene: Cervara, Riofreddo, Roviano, Olevano Romano e Arsoli. E ancora ‘innESTi – Cantieri d’arte ad oriente di Roma’ nei comuni del Medaniene con un programma di attività culturali, reading, rassegne di teatro, musica e laboratori. Per concludere con ‘Piccoli Borghi in Festa’ progetto realizzato dal Comune di Sambuci che si articolerà in una kermesse di eventi, concerti bandistici, spettacoli teatrali, concerti di musica e canti corali.
“Nella Valle dell’Aniene – afferma l’assessore D’Elia – una splendida stagione culturale frutto di un esemplare lavoro di rete tra comuni e associazioni. Diciotto i Comuni coinvolti  in 4 originali progetti che abbracciano musica, cinema, teatro e arte con spettacoli, concerti, proiezioni e workshop tutti gratuiti”. “Un festival di cinema itinerante – aggiunge la D’Elia – arriverà nei paesi sprovvisti di sale cinematografiche con un cinecamion di ultima tecnologia, un festival di musica porterà nella valle le più ardite connessioni tra musica classica e contemporanea e installazioni d’arte sonora. Nella valle dell’Aniene un esempio di politica culturale di area vasta che mostra quanto la cultura sia irrinunciabile leva di sviluppo economico e civile”.

17727 Visite totali, 1 so far today

Email This Post Invia per e-mail   Print This Post Stampa questa scheda

Item Location

DATI SCHEDA