Benvenuto, visitatore! [ Registrati | Loginrss

Inserisci una scheda

 

Valeria Solarino madrina del Gay Village

Tocca alla bellissima e sensuale attrice proseguire l’ideale staffetta tra madrine d’eccezione (Maria Grazia Cucinotta, Ambra Angiolini, Valeria Marini, Ornella Muti, Giuliana De Sio) sul palco della manifestazione estiva più cool e trendy dell’estate romana. La giovane femme fatale del cinema italiano ha esordito nel film ‘La felicità non costa niente’ di Mimmo Calopresti. Poi un susseguirsi di successi: ‘Fame Chimica’, ‘Che ne sarà di noi’, ‘La febbre’, ‘Viaggio Segreto’. Valeria Solarino è stata anche la protagonista del videoclip ‘Tre minut’ dei Negramaro.

Ed ancora tra le sue interpretazioni ricordiamo quella in ‘Manuale d’amore 2′, in ‘Valzer’, nel drammatico ‘Signorina Effe’, ‘Caos Calmo’ ed ‘Italians’. Amatissima dalla comunità gay anche e soprattutto per il film ‘Viola di Mare’ del 2009, prodotto da Maria Grazia Cucinotta. Il film di Donatella Maiorca ha come protagoniste proprio Valeria Solarino e Isabella Ragonese. Le due attrici interpretano Angela e Sara, due donne che crescono insieme, entrambe con una infanzia difficile, che ad un certo punto della loro esistenza si innamorano l’una dell’altra. Un amore vissuto nella Sicilia della metà dell’800, con tutte le difficoltà che si possono immaginare. Una relazione, quella tra due donne, incurante dei pregiudizi ed in grado di sfidare la chiusa mentalità di quella terra arcaica. ” ‘Viola di Mare’ tratta di un amore e di un riscatto, ottenuto attraverso una trasformazione difficilmente possibile in un contesto diverso. Il rivoluzionario gesto che porterà Angela a diventare Angelo, con il benestare contraddittorio della chiesa e delle poche autorità presenti, è frutto infatti dell’appropriarsi delle regole perverse e ottuse di un chiuso microcosmo, per volgerle di colpo a proprio vantaggio”.

23360 Visite totali, 1 so far today

Email This Post Invia per e-mail   Print This Post Stampa questa scheda

Item Location

DATI SCHEDA